InfoVac

InfoVac – la linea diretta dell’informazione sui vaccini e le vaccinazioni !

Effetti collaterali dei vaccini combinati

I vaccini combinati contro difterite-tetano-pertosse-polio-meningite da Hib con o senza epatite B sono stati sviluppati per i lattanti.

La vaccinazione può provocare nel 5 - 15% dei casi una reazione locale (arrossamento, gonfiore, dolore al punto d’iniezione) o una reazione generalalizzata (per esempio febbre, generalmente inferiore ai 39°C). Queste reazioni appaiono in genere 24 a 48 ore dopo la vaccinazione e scompaiono molto rapidamente. Delle convulsioni febbrili possono sorgere in caso di febbre elevata. È dunque importante controllare la temperatura del bambino dopo la vaccinazione.

Circa un lattante su 1000 piange e rimane inconsolabile per alcune ore dopo la vaccinazione. In situazioni molto rare, in bambini predisposti, può avvenire una reazione allergica a certi componenti del vaccino. In genere si manifesta con un rossore generalizzato della pelle e/o prurito. Reazioni più severe, come uno shock anafilattico, sono estremamente rare (meno di un caso per milione).

Si può osservare anche una tumefazione sul braccio vaccinato soprattutto, nei bambini più grandi, che sparisce in 2-3 giorni.

Altri problemi sono talvolta segnalati dopo una vaccinazione, ma sono estremamente rari (da 1 caso 100'000 o 1 su 1'000'000). In questi casi è difficile stabilire se il vaccino ne sia veramente la causa o se si tratti di una coincidenza.

Da sottolineare è che i vaccini non indeboliscono il sistema immunitario dei lattanti e non aumentano il rischio di sviluppare delle allergie o altre malattie in seguito.

Fonti : CFV e OFSP
Riferimento: Center forDisease Control (QUI)