I candidati vaccini contro la COVID-19 testati nell'uomo sono elencati in fondo a questa pagina.

Ad oggi, la Confederazione ha stipulato contratti con cinque produttori: Moderna (ormai 13,5 milioni di dosi in totale), Pfizer/BioNTech (circa 3 milioni di dosi), AstraZeneca (circa 5,3 milioni di dosi) e ora Curevac (5 milioni di dosi) e Novavax (6 milioni di dosi). Questa strategia assicura che anche in caso di difficoltà di consegna, la popolazione abbia a disposizione dosi sufficienti di un vaccino autorizzato. La Confederazione continua a intrattenere negoziati con vari produttori, poiché è difficile valutare come si svilupperà la pandemia. 

Le pubblicazioni scientifiche (peer-reviewed) e/o i comunicati stampa disponibili per questi vaccini sono i seguenti.

 

mRNA-1273 (ARNm, Moderna et National Institute of Allergy e Infectious Diseases et Moderna)
 

BNT162b2 (ARNm, BioNTech RNA Pharmaceuticals e Pfizer)

 

AZD1222 (ChAdOx1 nCoV-19) (vettore vaccinaleAstra Zeneca e University of Oxford)

Safety and immunogenicity of the ChAdOx1 nCoV-19 vaccine against SARS-CoV-2: a preliminary report of a phase 1/2, single-blind, randomised controlled trial (The Lancet 20.7.2020)

Safety and immunogenicity of ChAdOx1 nCoV-19 vaccine administered in a prime-boost regimen in young and old adults (COV002): a single-blind, randomised, controlled, phase 2/3 trial (The Lancet, 18.11.2020)

Safety and efficacy of the ChAdOx1 nCoV-19 vaccine (AZD1222) against SARS-CoV-2: an interim analysis of four randomised controlled trials in Brazil, South Africa, and the UK (The Lancet, 8.12.2020)

T cell and antibody responses induced by a single dose of ChAdOx1 nCoV-19 (AZD1222) vaccine in a phase 1/2 clinical trial et Phase 1/2 trial of SARS-CoV-2 vaccine ChAdOx1 nCoV-19 with a booster dose induces multifunctional antibody responses (Nature Medicine, 17.12.2020)

 

Poiché i vaccini di Moderna, Pfizer/BioNTech e AstraZeneca sono già stati concessi in licenza in alcuni paesi, una sintesi dei risultati provvisori delle prove di fase 3 già disponibili per questi vaccini è disponibile ICI.

 
CVnCoV Vaccine (mRNA, Curevac)
 
 
 
NVX-CoV2373 (proteine ricombinanti, Novavax)
 
 

Altri vaccini già nella Fase III (efficacia e sicurezza)

Nota: alcuni di questi vaccini sono già stati autorizzati in alcuni paesi.

Inactivated SARS-CoV-2 (virus inattivato, Sinovac e Butantan Institute)

Inactivated Novel Coronavirus Pneumonia (COVID-19) vaccine (virus inattivato,  Hennan Provincial Center for Disease Control and Prevention e Sinopharm)

- BBIBP-CorV (virus inattivato, Beijing Institute of Biological Products Co., LTD e Laboratorio Elea Phoenix S.A.)

Ad26.COV2.S (vettore vaccinale, Janssen Vaccines & Prevention (Johnson & Johnson))

Ad5-nCoV (vettore vaccinale, CanSino Biologics)

- Gam-COVID-Vac (vettore vaccinale, Gamaleya Research Institute of Epidemiology and Microbiology, Health Ministry of the Russian Federation)

- Inactivated Novel Coronavirus Pneumonia (COVID-19) vaccine (Vero cells) (virus inattivato, Wuhan Provincial Center for Disease Control and Prevention)

- CoVLP (proteine ricombinanti, Medicago)

BBV152 - COVAXIN (virus inattivato, Bharat Biotech International Ltd)

Recombinant new coronavirus vaccine (CHO cell) (proteine ricombinanti, Anhui Zhifei Longcom Biologic Pharmacy Co., Ltd.)

- AG0302-COVID19 (DNA, AnGes Inc., Japan Agency for Medical Research and Development)

Inactivated SARS-CoV-2 Vaccine (virus inattivato, Chinese Academy of Medical Sciences)

- SCB-2019 (proteine ricombinanti, Clover Biopharmaceuticals Australia)

nCov Vaccine (DNA, Cadila Healthcare Ltd)

- QazCovid-in (virus inattivato, Research Institute for Biological Safety Problems)

- UB-612 (proteine ricombinanti, United Biomedical, COVAXX)

 

Questi vaccini, e quelli ancora in fase I o II, sono descritti di seguito:

  • 1

Labels HONcode

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Vedere il certificato

Questo sito è stato certificato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e adempie a tutti i criteri di buona pratica  in materia d’informazione sulle vaccinazioni.

Per saperne di più...