Vaccinazione contro l’influenza

Anche quest’anno, con i mesi invernali, è atteso l’arrivo del virus dell’influenza. L’influenza, da non confondere con il semplice raffreddore, è una malattia che può causare gravi complicazioni soprattutto nella popolazione più anziana. In Svizzera, ogni anno, il virus dell’influenza provoca fino a 330’000 consultazioni mediche, migliaia di ospedalizzazioni e centinaia di decessi. Il 90% dei decessi avviene nella fascia d’età superiore ai 65 anni. La vaccinazione è un ottimo modo per prevenire il contagio e la diffusione del virus. Alle persone a rischio è quindi raccomandato il vaccino. A questo scopo il 9 novembre è stata indetta una giornata nazionale della vaccinazione. Al sito indicato troverete tutte le informazioni.

www.vaccinarsicontrolinfluenza.ch/it/


Encefalite da zecche: mai così tante come nel 2018

A tutti gli escursionisti sarà già successo. Si parte da soli e si torna a casa in due o in tre: sotto una piega del nostro corpo, dopo la passeggiata, scopriamo una o più zecche. In Svizzera, la Ixodes ricinus, la zecca più comune, può trasmettere due principali malattie: la borreliosi di Lyme e la meningoencefalite estiva da zecca. Ma attenzione, essere punti da una zecca non significa essere automaticamente infettati, solo una piccola percentuale di zecche è infatti portatrice degli agenti che causano una delle due malattie. Tuttavia, con 339 casi nei primi 10 mesi l’encefalite da zecche ha raggiunto in Svizzera un nuovo record annuale. Visto tale aumento dei casi, la Commissione federale per le vaccinazioni sta pensando di proporre una vaccinazione generale a livello svizzero. La presenza del virus non è stato per ora riscontrato in alcune regioni, tra queste il Ticino. Ma la sua espansione sembra ormai incontenibile, complici anche i cambiamenti climatici.

Maggiori informazioni


Labels HONcode

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.

Vedere il certificato

Questo sito é stato certificato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e adempie a tutti i criteri di buona pratica  in materia d’informazione sulle vaccinazioni.

Per saperne di più...